brotzu school

spazio riservato al libero scambio di idee, pensieri e parole

Primo piano

Caro poeta ti scrivo

Ancora poco più di un mese e si chiude il 2019 ... l'Anno della luna.

fonte foto: https://www.flickr.com/photos/37797486@N06/7172411721/in/photostream/

Per celebrare i 50 anni del leggendario allunaggio avvenuto nel luglio del 1969 si sono moltiplicati gli eventi legati a questo importante compleanno: eventi astronomici, festival, manifestazioni e iniziative varie con appuntamenti a tema. 

A mezzo secolo di distanza, la storia dell’equipaggio dell’Apollo 11 sembra ancora incredibile come in quell’estate del 1969, quando tutto il mondo ad occhi in su osservò un razzo gigantesco lasciare la Terra per un viaggio di 400mila chilometri verso un luogo visto da sempre ma mai visitato. Ancora oggi sono molte le ragioni per meravigliarsi, come fu in quell'estate. 

In passato tanti poeti hanno scritto della/sulla luna, tra i più grandi interpreti della nostra letteratura ricordiamo Leopardi e Montale. Ma la luna è stata la musa ispiratrice non solo dei grandi della poesia italiana,  luna, moon, lune, mond, selênê, lunà in quante lingue i poeti hanno cantato la luna? Lo hanno fatto in tutte le lingue e in tutte le epoche della storia della civiltà, al punto che una certa coscienza popolare addirittura ha identificato ed identifica luna e poesia, lunatico e poetico, astralità e astrazione.

 poesia

Come scrivere una poesia sulla luna e, prima ancora, come scrivere una poesia? Esiste un metodo? Esistono regole particolari da rispettare? Bisogna essere particolarmente sensibili? Sicuramente bisogna osservare ciò che ci circonda o quello che sentiamo dentro di noi. Una poesia può trattare qualunque argomento, dall'amore alla strada che facciamo tutti i giorni per venire a scuola. Scrivere poesie può aiutarci a migliorare lo stile linguistico, Ma come si può cominciare? Scrivere poesie è certamente un'abilità che migliora con la pratica (come ogni altro tipo di scrittura). Quale migliore occasione per cominciare (e avere almeno la risposta ad una delle domande) di quella di partecipare al Concorso di Poesia ideato dai professori del nostro Liceo Sandro Giordano o prof.ssa Letizia Murtas?

 

Il concorso di poesia è a tema libero, è aperto a tutti gli alunni del Liceo Scientifico e Artistico "Brotzu" e la partecipazione è gratuita. Le opere poetiche dovranno essere inedite e scritte in lingua italiana, pena esclusione. I partecipanti dovranno produrre un'unica opera poetica a tema libero da presentare in formato A4 non eccedente complessivamente 120 versi. Gli elaborati dovranno pervenire entro il 10 dicembre 2019 con le modalità indicate nel regolamento che può essere consultato cliccando sul link seguente:

 

>>>  REGOLAMENTO  <<<

 

In attesa della vostra adesione, speriamo di ispirarvi e suscitarvi qualche emozione con la lettura di una semplice ma splendida poesia di Gianni Rodari

 

"Sulla luna" 

 Sulla Luna, per piacere,

non mandate un generale:

ne farebbe una caserma

con la tromba e il caporale.

 

Non mandateci un banchiere

sul satellite d’argento,

o lo mette in cassaforte

per mostrarlo a pagamento.

 

Non mandateci un ministro

col suo seguito di uscieri:

empirebbe di scartoffie

i lunatici crateri.

 

Ha da essere un poeta

sulla Luna ad allunare:

con la testa nella Luna

lui da un pezzo ci sa stare...

 

A sognar i più bei sogni

è da un pezzo abituato:

sa sperare l’impossibile

anche quando è disperato.

 

Or che i sogni e le speranze

si fan veri come fiori,

sulla Luna e sulla Terra

fate largo ai sognatori!

                                      (Gianni Rodari)

a.m.