brotzu school

spazio riservato al libero scambio di idee, pensieri e parole

Giornale on line fase 2

giormale

 

Terminata la prima fase di recupero e trasferimento  di gran parte dei contenuti pubblicati nel  "vecchio" Giornale on line (dal 2005 al 2015)...  

...siamo entrati nella 2^ Fase!!

 

In questa seconda fase saranno curati maggiormente:

  1.  la pubblicazione di articoli e documenti scritti dal 2015 ad oggi (dal 2015 l'attività del giornale è stata sospesa n.d.r. )
  2.  la produzione di nuovi documenti relativi all'anno scolastico in corso

Per inaugurare la pubblicazione della nuova produzione cogliamo l'occasione dell'evento che, a breve,  si svolgerà presso la nostra scuola: si tratta del Seminario divulgativo dal titolo IDeAS.

La manifestazione si svolgerà più precisamente nei giorni 27  e 28 Marzo 2018. Si tratta di una iniziativa che, per il terzo anno consecutivo, coinvolge le classi quarte e quinte del nostro Liceo. Per la prima vlta quest'anno il progetto è esteso alle classi delle scuole superiori dell'hinterland alle quali è sato rivolto l'invito. Le scuole coinvolte saranno:

  • Liceo scientifico  Pacinotti     (Cagliari)
  • Liceo scientifico Michelangelo (Cagliari)
  • Liceo scientifico Alberti (Cagliari)
  • Liceo scientifico Euclide (Cagliari)
  • Liceo classico Dettori (Cagliari)
  • Liceo scientifico Pitagora (Selargius)
  • Liceo classico Motzo (Quartu Sant'Elena)
  • I.I.S. Levi (Quartu Sant'Elena)
  • Liceo scientifico Atzeni (Capoterra)

a.m.

Spettacoli scientifici e uscite didattiche

Spettacoli scientifici

Circo-stanze scientifiche è il titolo dello spettacolo i cui contenuti scientifici sono stati  presentati, con un linguaggio adeguato  alle varie fasce di età, attraverso esperimenti che prevedevano una interazione col pubblico. la proposta di Opificium scientiae ha come obiettivo principale quello di mostrare l’aspetto edonistico e stimolante delle scienze attraverso una presenyazione inconsueta che, nella forma, sperimenta strumenti importati da altre discipline e, nei contenuti, stabilisce frequenti contatti col mondo reale.

Nella tabella sotto sono riportate le date e gli orari delle rappresentazioni allestite nelle scuole

 

 DATA

 ORA

 SCUOLA

11/11/2008 10.30-12.30 I Circ. did. Quartu S.Elena
13/11/2008 10.30-12.30 II Circ. did. Quartu S.Elena
17/11/2008   10.30-12.30  VI Circ. did. Quartu S.Elena 
18/11/2008 10.30-12.30 V Circ. did. Quartu S.Elena 
20/11/2008  10:30-12:30 III Circ. did. Quartu S.Elena 
25/11/2008 10:30-12:30  IV Circ. did. Quartu S.Elena  
11/12/2008  10:30-12:30  Lic. Artistico Quartu S.Elena
16/12/2008  10:30-12:30  Sc. Media n° 3 Quartu S.Elena 
18/12/2008  11.30-13.30 Lic. Classico Quartu S.Elena 
20/12/2008  11.30-13.30 Lic. Scientifico Quartu S.Elena 
22/12/2008 11.30-13.30  Lic. Scienze soc. Quartu S.Elena

 

 

Gli spettacoli scientifici hanno avuto per oggetto temi diversi basati indicativamente su una struttura che viene riportata qui sotto:

la fisica con le uova: esperimenti sull’inerzia , densita dell’aria , principio di Pascal

la fisica con le bottiglie: legge di Boyle , termodinamica dei gas, principio di pascal

la fisica col phon : principio di Bernoulli

la fisica col bidone e la sigaretta: pressione

la fisica con i tubi : acustica e onde stazionarie

la fisica  col microonde: campo elettromagnetico

la fisica con la bottiglia elettrostatica: elettrostatica

la fisica con l’aria liquida: termodinamica, struttura della materia

La scaletta vuole essere una descrizione sommaria degli esperimenti che passo per passo hanno avuto uno sviluppo differente nelle scuole che hanno ospitato l’evento.

 

Uscite didattiche

 visite

- Visite guidate ai laboratori del Dipartimento di Fisica dell’Università  di Cagliari
- Visite guidate al Museo degli strumenti e alla mostra interattiva di exhibit scientifici del Dip. Fisica Cagliari
- Visite guidate al Museo delle Scienze  di Firenze
- Visite guidate ai Giardini di Archimede del Dipartimento di Matematica dell’Università  di  Firenze
- Partecipazione alla manifestazione Scienza-Società-Scienza  Cagliari
- Partecipazione alla manifestazione Do you play mathematics? - Dip. di Matematica dell’Università  di Cagliari

Conferenza 4/03/2009

Conclusione e presentazione dei risultati del progetto POR 3.6.a ‘Tempo alla Fisica, Spazio alla Matematica’

A conclusione del progetto POR 3.6 ‘Tempo alla Fisica, spazio alla Matematica’ nell’ultima riunione del C.T.S. si è deliberato di organizzare, come attività finale del progetto, una manifestazione conclusiva che si terrà nei giorni mercoledì 4 e giovedì 5 marzo 2009 presso l’aula ginnica della sede centrale del Liceo Brotzu di Quartu Sant’Elena.

Si comunica che il programma prevede l’inaugurazione di una mostra espositiva, che rimarrà aperta nei due giorni indicati sopra, allestita con tutti i laboratori realizzati dal nostro Liceo, il Liceo Artistico “Fois”, la Scuola media n. 3 "G. Deledda" e i sei Circoli didattici di Quartu, a cura dei docenti e degli alunni formati. Nel pomeriggio di mercoledì 4 marzo alle ore 16,00, si svolgeranno i lavori della conferenza conclusiva alla presenza di tutti i Dirigenti scolastici delle scuole che hanno aderito al progetto. La conferenza, presieduta dal D.S., sarà preceduta dalla proiezione di un cortometraggio con immagini e video delle attività svolte nelle scuole della rete; saranno presentati successivamente i risultati dell’intero progetto di formazione che ha impegnato docenti ed alunni anche della nostra scuola. Alla manifestazione saranno presenti i docenti esperti esterni del Dipartimento di Matematica e del Dipartimento di Fisica, i responsabili del monitoraggio e valutazione del progetto, tutti i docenti che hanno preso parte alle fasi di formazione. I docenti di matematica del biennio, di matematica e fisica e di scienze dei tre indirizzi di studio e tutti gli altri docenti interessati sono vivamente invitati a partecipare all’evento. I docenti che volessero visitare la mostra con le loro classi sono pregati di contattare i proff. M. Fiori, A. Piaggi, A. Fanni e A. Murgia.

Concorso “Graziano Deiana”,

Concorso Deiana

Il nostro Liceo ha aderito al Concorso “Graziano Deiana”, promosso dall'Unità di Progetto “Ufficio di Coordinamento Regionale per l’Accoglienza Migranti”, Assessorato degli Affari Generali, Personale e Riforma della Regione Autonoma della Sardegna.
Gli studenti hanno lavorato al tema “L'Immigrazione e l'Integrazione” sviluppandolo su tre linee: “Centro Permanente Interculturale”; ”Dal Valore Nasce un Fiore”; “Film Comprensione” e avvalendosi della collaborazione di persone che quotidianamente si occupano di immigrazione sotto differenti aspetti.
Sono stati organizzati incontri con esperti, professionisti e studiosi di altre culture che hanno offerto spunti di riflessioni sul fenomeno dell’Immigrazione, dell’Accoglienza e sul concetto di “Straniero/Diverso”. Alcune delle attività hanno coinvolto prevalentemente gli studenti del triennio ma sono stati invitati a partecipare tutti coloro che avessereo interesse per gli argomenti trattati. In particolare, un gruppo di studenti, affiancati da un docente, ha portato avanti un'attività che vorrebbe essere il più possibile partecipata. 
Nel percorso “Centro Permanente” si è realizzato un sito (un luogo aperto a tutti, un ambiente in cui si possa ragionare e discutere insieme, cercando di usare i diversi linguaggi) per offrire uno sguardo sul fenomeno dell'immigrazione attraverso pensieri, immagini e videoTutti coloro che volessero aiutarci con pensieri e riflessioni possono inviare il materiale multimediale da caricare sulle nostre pagine per comprendere e riflettere insieme su un fenomeno attuale e in evoluzione continua.Senza titolo 2

Nel progetto “Dal Valore Nasce un Fiore” i ragazzi si sono cimentati in un'esperienza laboratoriale di Burattini. Sotto la guida del Mastro burattinaio  Agostino Cacciabue e della collaborazione dell'attore-regista Mariano Cirina si è messo in scena, presso l'Istituto Comprensivo N.5 di Quartu Sant'Elena, lo spettacolo “La Casa di Tre Bottoni”, un adattamento del racconto di G. Rodari, attraverso il quale si è voluto raccontare agli studenti della scuola elementare come l'Accogliere l'altro arricchisca e renda più buoni tutti. In “Film Comprensione” si è cercato di coinvolgere la popolazione studentesca invitandola a partecipare ad un concorso video, attraverso la produzione di piccoli filmati sul tema “del Diverso e dell'Immigrazione”. Mentre gli studenti iscritti a questa linea hanno lavorato alla realizzazione di un video sull'accogliere oggi chi arriva da lontano.Per la riuscita realizzazione di queste attività, si vogliono ringraziare tutte le persone che hanno offerto il loro contributo nello sviluppo dei tre percorsi: gli esperti e gli operatori del settore Immigrazione e Accoglienza, i docenti dell'Università di Cagliari dei Dip. Di Filosofia e Scienze Politiche e Sociali... un grazie particolare va a Cornelia Toelgyes per i suoi consigli.

Carla Mecucci e Giuseppe Mura