brotzu school

spazio riservato al libero scambio di idee, pensieri e parole

Concorso “Graziano Deiana”,

Concorso Deiana

Il nostro Liceo ha aderito al Concorso “Graziano Deiana”, promosso dall'Unità di Progetto “Ufficio di Coordinamento Regionale per l’Accoglienza Migranti”, Assessorato degli Affari Generali, Personale e Riforma della Regione Autonoma della Sardegna.
Gli studenti hanno lavorato al tema “L'Immigrazione e l'Integrazione” sviluppandolo su tre linee: “Centro Permanente Interculturale”; ”Dal Valore Nasce un Fiore”; “Film Comprensione” e avvalendosi della collaborazione di persone che quotidianamente si occupano di immigrazione sotto differenti aspetti.
Sono stati organizzati incontri con esperti, professionisti e studiosi di altre culture che hanno offerto spunti di riflessioni sul fenomeno dell’Immigrazione, dell’Accoglienza e sul concetto di “Straniero/Diverso”. Alcune delle attività hanno coinvolto prevalentemente gli studenti del triennio ma sono stati invitati a partecipare tutti coloro che avessereo interesse per gli argomenti trattati. In particolare, un gruppo di studenti, affiancati da un docente, ha portato avanti un'attività che vorrebbe essere il più possibile partecipata. 
Nel percorso “Centro Permanente” si è realizzato un sito (un luogo aperto a tutti, un ambiente in cui si possa ragionare e discutere insieme, cercando di usare i diversi linguaggi) per offrire uno sguardo sul fenomeno dell'immigrazione attraverso pensieri, immagini e videoTutti coloro che volessero aiutarci con pensieri e riflessioni possono inviare il materiale multimediale da caricare sulle nostre pagine per comprendere e riflettere insieme su un fenomeno attuale e in evoluzione continua.Senza titolo 2

Nel progetto “Dal Valore Nasce un Fiore” i ragazzi si sono cimentati in un'esperienza laboratoriale di Burattini. Sotto la guida del Mastro burattinaio  Agostino Cacciabue e della collaborazione dell'attore-regista Mariano Cirina si è messo in scena, presso l'Istituto Comprensivo N.5 di Quartu Sant'Elena, lo spettacolo “La Casa di Tre Bottoni”, un adattamento del racconto di G. Rodari, attraverso il quale si è voluto raccontare agli studenti della scuola elementare come l'Accogliere l'altro arricchisca e renda più buoni tutti. In “Film Comprensione” si è cercato di coinvolgere la popolazione studentesca invitandola a partecipare ad un concorso video, attraverso la produzione di piccoli filmati sul tema “del Diverso e dell'Immigrazione”. Mentre gli studenti iscritti a questa linea hanno lavorato alla realizzazione di un video sull'accogliere oggi chi arriva da lontano.Per la riuscita realizzazione di queste attività, si vogliono ringraziare tutte le persone che hanno offerto il loro contributo nello sviluppo dei tre percorsi: gli esperti e gli operatori del settore Immigrazione e Accoglienza, i docenti dell'Università di Cagliari dei Dip. Di Filosofia e Scienze Politiche e Sociali... un grazie particolare va a Cornelia Toelgyes per i suoi consigli.

Carla Mecucci e Giuseppe Mura