brotzu school

spazio riservato al libero scambio di idee, pensieri e parole

Il ritratto di Dorian Gray

16/12/2009

Il ritratto di Dorian Gray.

 Uno dei capolavori di Oscar Wilde, uscì originariamente nel Luglio del 1890 e nel 1891 l’autore pubblicò sul The Fortnightly Review una prefazione per rispondere alle polemiche sulla sua opera. Nell’aprile 1891 Wilde fece stampare in volume il romanzo, unendovi la propria prefazione; per motivi commerciali revisionò il romanzo aggiungendovi altri capitoli. Alcuni critici dissero che fu un metodo per rovinare l’opera; poiché, secondo loro, aveva tolto una dose di mistero che li aveva affascinati.

Il protagonista dell’opera è un ragazzo di nome Dorian Gray, la cui la straordinaria bellezza e ingenuità, capace di trasmettere sensazioni uniche a chi lo circonda. Dorian Gray conosce per puro caso un pittore di nome Basil Hallward, che accetta di fargli un ritratto. Lord Henry Wotton, un mentore cinico, avrà un’influenza particolare nella vita del giovane: infatti gli riempie la testa delle sue idee rendendolo un suo piccolo clone. Da Lord Henry vede la bellezza come qualcosa di nuovo e ineguagliabile, stringendo inconsciamente un “patto col demonio” grazie al quale il ritratto sarebbe invecchiato al suo posto.

 Una conoscenza che ha molto influito i suoi modi di pensare è stata l’attrice Sybil Vane in cui ha riconosciuto un grande talento per quanto riguarda  la recitazione. Dopo una fugace storia d’amore, terminata col suicidio della ragazza, Dorian nota che col passare del tempo e con le brutali azioni che compie il quadro muta espressione.

Spaventato dalla forma che il suo quadro sta prendendo, decide di rinchiuderlo in una stanza in modo che nessuno possa vederlo.

Durante la visita del pittore Basil decide di svelargli il segreto ma preso dal rimorso lo uccide. A causa di tutte queste malevole azioni  il ritratto assume un’espressione ancora più cattiva.

Finché un giorno, stanco del peso che il ritratto gli faceva sentire, lacera il quadro con il coltello; uccidendosi a sua volta.

 

 

 

                                                                                                                                                                   me 95.